Mondo

Cina, esplosione in un impianto chimico. Grave il bilancio: 47 morti e 90 feriti

Una potente esplosione avvenuta in un impianto che produce fertilizzanti chimici nell’est della Cina è avvenuta alle 14:50 ora locale di ieri, le 7:50 in Italia, nell’impianto Yancheng, di proprietà della Tianjiayi Chemical.

Secondo l’agenzia Xinhua, ci sarebbero 47 morti, 90 feriti gravi e 640 persone ricoverate, molte sono in condizioni critiche.

L’esplosione ha prodotto anche un sisma di magnitudo 2,2, secondo le autorità cinesi.

Le immagini diffuse mostrano fiamme altissime, una nube densa e i feriti fuori dagli edifici pesantemente danneggiati.

To Top