Cultura

Roma, riapre la mostra di Raffaello al Quirinale. Oltre settantamila biglietti venduti

Riapre la mostra “Raffaello 1520 – 1483”, con oltre 70.000 biglietti venduti ed è un grande successo.

Le Scuderie del Quirinale, a partire da venerdì 19 giugno, prolungano gli orari di apertura dalle 8:00 alle 23:00 durante la settimana, e fino all’una di notte nel fine settimana.

La rassegna – la più grande mai tentata fino ad oggi, con oltre 200 opere, tra le quali 120 dello stesso Raffaello – è realizzata in collaborazione con le Gallerie degli Uffizi ed è curata da Marzia Faietti e Matteo Lafranconi, Direttore di Scuderie del Quirinale.

In base al nuovo regolamento definito dopo l’emanazione del DPCM dell’11 giugno 2020, sarà possibile ampliare il numero massimo di visitatori per fascia oraria – con ingresso scadenzato ogni 5 minuti – da 6 a 8 persone.

“La mostra dedicata a Raffaello è un evento unico sia per l’importanza della ricorrenza sia per la maestosità del progetto espositivo, il più grande mai presentato fino ad oggi. Il pubblico ha dimostrato da subito grande entusiasmo ed è nostro dovere consentire al maggior numero possibile di persone di prendere parte a questo imperdibile appuntamento, pur sempre nelle più rigorose condizioni di sicurezza” ha dichiarato Mario De Simoni, Presidente di Ales – Scuderie del Quirinale.

All’ingresso i visitatori sono sottoposti a una procedura di triage con tappetino decontaminante, rilevazione della temperatura corporea mediante termo scanner e sanificazione delle mani. Il biglietto può essere acquistato solo online o tramite le rivendite del circuito VivaTicket.

La visita ha una durata di circa 75 minuti, durante i quali i visitatori potranno essere accompagnati dalla nuova audio-guida, disponibile gratuitamente scaricando sul proprio cellulare l’applicazione di Scuderie del Quirinale.

To Top