Astronomia

Nature, Per la prima volta è stata datata con precisione la nascita della Luna

Per la prima volta è stata datata con precisione la nascita della Luna: sarebbe avvenuta circa 100 milioni di anni dopo la formazione del Sistema Solare. È quanto mostra su Nature il gruppo di ricerca coordinato da Seth Jacobson dell’Osservatorio della Costa Azzurra a Nizza.

Questa conclusione si basa su simulazioni al computer combinate con stime della quantità di materiale aggiunto alla Terra da impatti con altri oggetti dopo la nascita della Luna. Questa stima è stata ottenuta misurando la concentrazione degli elementi associati chimicamente al ferro (come cobalto, nichel, molibdeno) che sono direttamente proporzionali alla massa maturata dalla Terra dopo l’impatto con un oggetto delle dimensioni di Marte, che avrebbe scagliato nello spazio il materiale che ha dato vita alla Luna.
I ricercatori hanno simulato la nascita dei pianeti più interni e rocciosi (Mercurio, Venere, Terra e Marte) avvenuta da un disco di migliaia di piccoli blocchi planetari in orbita attorno al Sole che si sono uniti fra loro collisione dopo collisione.

Analizzando i tempi di formazione di questi pianeti, è stato scoperto un collegamento diretto tra il momento in cui la Terra avrebbe avuto l’impatto ‘gigante’ e la quantità di materiale aggiunto al pianeta da successive collisioni minori. Questo rapporto, sottolineano gli autori, funziona come un ‘orologio geologico’ per datare la nascita della Luna ed è il primo metodo di datazione geologica nella storia del Sistema Solare primordiale, che non si basa su misure del decadimento di elementi radioattivi. Finora sono state avanzate molte ipotesi sul momento in cui si è formata la Luna: alcune sostengono che sia stato un evento precoce, avvenuto circa 30 milioni di anni dopo la nascita del Sistema Solare, mentre per altr esarebbe avvenuto anche più tardi di 100 milioni di anni dopo la formazione del nostro sistema planetario.

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

To Top