Salute

Uno studio dimostra che un eccesso di zucchero altera la memoria

Un eccesso di zucchero altera la memoria, secondo uno studio del Charité University Medical Center di Berlino, in Germania, pubblicato sulla rivista Neurology, Zuccheri e carboidrati sono dannosi per il cervello, perché ne alterano la struttura e la funzionalità, in particolare, un eccesso di glucosio può influire negativamente sulla memoria e causa un restringimento dell’ippocampo, la parte del cervello dedicata proprio alle funzioni mnemoniche.

Gli studiosi, prendendo spunto da quanto già noto relativamente al diabete

caratterizzato da un eccesso di glucosio nel sangue che provoca un restringimento dell’ippocampo e un rischio maggiore di demenza, hanno voluto comprendere se gli stessi effetti si verificavano in persone considerate sane.

Sono stati per questo valutati i marcatori di glucosio di 141 persone sane, che sono state poi sottoposte a un test della memoria e ad altri esami per provare la funzionalita’ dell’ippocampo. Il risultato e’ stato che chi aveva totalizzato risultati inferiori al test della memoria e aveva un ippocampo ristretto aveva livelli di glucosio elevati. La prossima tappa – spiegano gli studiosi – sarà capire perché ciò accade e se un cambiamento nello stile di vita può migliorare la situazione.

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

To Top