Dibattito

Misinformazione, diffusione involontaria delle notizie false

Nella spinosa questione delle Fake News, produzione di notizie false, c’ è una distinzione che viene proposta e che distingue nettamente la volontà di produrre il falso dall’involontarietà dell’atto che è frutto di errori o mancanze e conduce direttamente alla disinformazione. Ecco che viene introdotto il termine Misinformazione.

Le Fake News sono notizie completamente inventate che vengono diffuse rapidamente in rete, disseminando contenuti ingannevoli. Alcune di esse sono vere, esagerate in cui viene distorta la realtà, altre, invece, sono completamente inventate.

Studiosi ed analisti vanno oltre la definizione di Fake News, ritenuta da alcuni non idonea a rappresentare la complessità della comunicazione odierna e vengono introdotte nuove definizioni lessicali.

Claire Wardle, direttrice di First Draft News, network internazionale sulla verifica delle fonti online,  e Hossein Derakhshan  in un rapporto  Information Disorder: Toward an interdisciplinary framework for research and policy making introducono la definizione di information disorder, per analizzare proprio l’aspetto dell’inquinamento della comunicazione. Il rapporto è stato commissionato dal Consiglio d’Europa che ha voluto dedicare uno studio approfondito al tema ” Disturbi dell’informazione

Ne rapporto viene proposta una distinzione netta di queste fattispecie  tra Disinformazione e Misinformazione. La disinformazione è proprio la creazione di notizie false, una vera e propria fabbricazione di notizie. Mentre la Misinformazione  è la diffusione involontaria di notizie false che vengono diffuse senza dolo, o per leggerezza o per mancanza di verifica delle fonti.

Nel rapporto ci sono alcune indicazioni programmatiche che possono aiutare il sistema a ridurre il fenomeno dell’inquinamento dell’informazione.

E’ importante migliorare la qualità di titoli e sottotitoli, che sono la prima cosa che un utente sui social legge e introdotto il debunking delle fonti e dei fatti.

 

Immagine di copertina: Il grafico che rappresenta la differenza tra Mis-informazione, Dis-Informazione e Mal-informazione è pubblicato da https://firstdraftnews.com/

Acquista su Amazon.it

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

ECDJ | Editorpress Center for Digital Journalism è un osservatorio sull'evoluzione del giornalismo digitale e dell'informazione nell'era di internet. ECDJ pubblica progetti, ricerche, studi e dibattiti.

Copyright © 2018 Editorpress Center For Digital Journalism | Editorpress

To Top