Mondo

Siria, accordo tra Curdi e Assad. Militari dispiegati a Nord

Le truppe di Assad stanno muovendo verso il nord del Paese nell’ambito dell’accordo tra i curdi e Damasco per respingere l’offensiva della Turchia.

Le truppe del governo siriano secondo l’accordo, confermato dai curdi, si stanno muovendo “a protezione” di due città chiave a ovest e a est dell’Eufrate: rispettivamente Manbij e Ayn Arab/Kobane.

Lo riferisce la tv di stato siriano senza fornire ulteriori dettagli.

L’operazione sarebbe stata mediata dalla Russia di Putin mentre gli Usa stanno evacuando il territorio ritirando circa mille militari.

To Top