Mondo

Yemen, 40 soldati morti in un’offensiva contro i ribelli Houthi

Almeno 28 Houthi e 12 soldati yemeniti sono stati uccisi nella provincia meridionale di Shabwa in una offensiva delle forze governative contro questa enclave ribelle.

Lo ha reso noto l’esercito precisando che i combattimenti sono scoppiati quando le forze fedeli al Presidente Abedrabbo Mansour Hadi hanno attaccato i ribelli nel distretto di Bayhan, alla frontiera fra le province di Shabwa e di Marib.

Bayhan è l’unica parte della provincia di Shabwa ancora sotto il controllo dei ribelli sostenuti dall’Iran dopo che la coalizione a guida saudita l’anno scorso li ha cacciati da cinque province del Sud del Paese.

“Il bilancio dei morti Houthi ha raggiunto quota 28 mentre sono stati uccisi 12 soldati delle forze legittime”, ha spiegato l’esercito. Nel conflitto yemenita sono morte circa 7,000 persone dall’inizio dell’intervento saudita nel marzo 2015, secondo l’Onu

To Top