Itinerari Turistici

Gli anfiteatri in Italia

 

LA NASCITA DEGLI ANFITEATRI I primi anfiteatri in Italia risalgono al II secolo a.c., verso la fine dell’età repubblicana, nelle città della Campania che sono state romanizzate. I combattimenti tra gladiatori avvenivano in principio nelle piazze o venivano allestite tra le strade, poi si diffondeva sempre di più i giochi e si cominciarono a costruire strutture permamenti. Si cominciarono ad utilizzare struttur con forme ellittiche anzichè rettangolari, come avveniva all’inizio, per eliminare gli angoli e permettere anche una maggiore visibilità. I primi anfiteatri sorsero a Cales, Capua,m Cuma, Literno Nola, Pozzuoli, Teano, Telesia.

ANFITEATRO DI CAPUA –  Edificato tra la fine del II sec ed il I sec. a.C. , fuori dalla città rimangono poche tracce della struttura.  E’ ricordato per essere stato l’anfiteatro in cui combattè il gladiatore Spartaco che si ribellò

ANFITEATRO DI PAESTUM – Costruito agli inizi del I sec. a.C., fu impiantato al centro della città, l’antica città greca di Poseidonia, vicino al foro. Attualmente è visibile solo la parte occidentale poichè nel 1829 parte della costruzione fu abbattuta per la costruzione della strada nazionale Tirrenia Inferiore.

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

To Top