Italia

Roma, stop a bus e metro per lo sciopero dei trasporti di 24 ore

Stop a bus e metro nella capitale. E’ in programma anche un altro sciopero di 24 ore: nei trasporti. Questa volta a proclamarlo sono stati i sindacati Faisa,  Confail, Orsa. Le agitazioni interesseranno sia la rete Atac, bus, tram, metropolitane, ferrovie Roma-Lido, Termini-Centocelle, Roma Civitacastellana-Viterbo, sia i bus periferici gestiti dalla Roma Tpl. 

Durante le proteste saranno comunque in vigore le fasce di garanzia: servizio regolare fino alle 8,30 e dalle 17 alle 20. Non garantito il servizio dei bus notturni e della linea 913 nella notte tra mercoledì 21 marzo e giovedì 22 marzo.

Per agevolare la mobilità non saranno attive le zone a traffico limitato diurne del centro storico e di Trastevere.

 A rischio anche  l’Anagrafe. Uno sciopero del personale dei servizi anagrafici e demografici di Roma Capitale è stato proclamato da alcuni sindacati di base: Sgb ,sindacato generale di base, Asbel-Cnl, Cub confederazione unitaria di base. E possibile che le sedi municipali dell‘Anagrafe di Roma restino chiuse a causa dello sciopero. 

To Top